321 Sport!

IL PROGETTO 3…2…1…SPORT!

Il progetto 3…2…1…Sport! è promosso annualmente dall’Assessorato allo Sport del Comune di Rimini in collaborazione con le Società Sportive aderenti e prevede un invito alla prova gratuito di una attività sportiva diversa da quella eventualmente già praticata.

Il progetto è destinato a tutti i bambini residenti nel Comune di Rimini aventi un’età compresa tra i 6 e gli 11 anni e si svolge, per quanto riguarda la nostra Palestra, durante il primo mese di lezioni.

 

Come procedere all’iscrizione al Progetto 3…2…1…Sport!

Le formalità per l’iscrizione e la scelta dell’attività sportiva sono da espletare tramite l’Assessorato allo Sport del Comune di Rimini.

Generalmente le informazioni ai genitori per l’adesione all’attività avvengono mediante la struttura scolastica frequentata dal ragazzo o con comunicazione postale inoltrata direttamente dal Comune di Rimini alle famiglie dei bambini della fascia di età interessata dal progetto.

Verso la fine del mese di giugno l’Assessorato allo Sport del Comune di Rimini pubblica le modalità di iscrizione sia online sul sito  http://sport.comune.rimini.it, nella sezione “PROGETTI” che in versione cartacea presso l’ufficio Manifestazioni Sportive della U.O. Partecipazioni Societarie e Sport del Comune di Rimini (in Corso d’Augusto n. 154 – primo piano ammezzato).

L’adesione al progetto consente di provare una disciplina sportiva e di praticarla gratuitamente per almeno 4 settimane consecutive, con almeno 2 lezioni settimanali, per un totale di almeno 8 lezioni. Per i corsi di Aikido il periodo che viene dedicato al progetto 3…2…1…Sport! coincide con il primo mese di lezioni.

Per procedere all’iscrizione, gli aventi diritto potranno

1. utilizzare la procedura di iscrizione informatizzata:

  • andando sul sito http://sport.comune.rimini.it;
  • cliccando sul pulsante “3…2…1…SPORT! “ANNO DI RIFERIMENTO” – ISCRIZIONI”;
  • inserendo il “codice di accesso personale” riportato nella lettera di presentazione del progetto ricevuta nella busta presso la scuola frequentata;
  • procedendo con le istruzioni riportate a video.

oppure

2. consegnare il modulo d’iscrizione ricevuto a scuola nel periodo e modalità che verranno indicate.

Sono a carico della Società Sportiva le spese logistiche degli impianti e degli istruttori, mentre resta a carico del partecipante la quota di tesseramento per la copertura assicurativa temporanea del mese di prova, specificata nel bando del Comune.

 

COSA SERVE PER FREQUENTARE LE LEZIONI:

Per il regolare inizio dei corsi e l’efficacia della copertura assicurativa è necessario:

  • Che sia stata compilata e firmata da un genitore la scheda di iscrizione alla associazione Aikido Rimini ASD, necessaria per il tesseramento alla UISP;
  • Presentare il certificato medico di idoneità (libretto verde dello sportivo per attività NON agonistica)
  • versare la quota di copertura dei costi di assicurazione per gli infortuni stabilita nel bando del Comune (in questi ultimi anni era stata fissata la quota di 10,00 euro).
  • La copertura assicurativa corrisponde a quella fornita da UISP ai propri tesserati. Per maggiori informazioni in merito puoi visionare il seguente link: Condizioni_di_polizza20142017

 MATERIALI

Attrezzature e materiali per lo svolgimento delle attività sono messi a disposizione dalla nostra Associazione.

Per il periodo di prova dei bambini che aderiscono al progetto 3…2…1… Sport! non viene richiesto alcun abbigliamento particolare. Per partecipare alle lezioni è sufficiente una tuta da ginnastica. Sul tappeto da esercitazione (tatami) si accede scalzi, per cui sono necessarie anche delle ciabatte per gli spostamenti dagli spogliatoi alla sala di esercitazione.

Per i ragazzi che formalizzano fin da subito l’iscrizione o per coloro che, terminato il periodo di prova, decidono di proseguire l’attività, viene richiesto un abbigliamento idoneo (kimono).

I ragazzi hanno accesso agli spogliatoi pertanto possono cambiarsi in palestra.

ORARIO DELLE LEZIONI

I bambini che hanno aderito al progetto 3…2…1… Sport! partecipano alle lezioni di Aikido unitamente agli altri bambini già soci.

Le lezioni si svolgono nei giorni di Martedì e Venerdì dalle ore 18:00 alle ore 19:00 presso la palestra Sport Village a Rimini in via Galla Placidia nr. 29 (telefono 0541 741030).

LO SVOLGIMENTO DELLA LEZIONE

La lezione comincia sempre con il saluto, momento di silenzio e rispetto, in cui allievi e maestro si preparano per la lezione insieme. Il senso della disciplina, che nulla toglie al gioco, comincia da subito e col tempo i bambini cominciano ad apprezzare e a cogliere il significato di questo momento.

IMG-20150915-WA0004

Al saluto seguono una serie di esercizi di coordinazione che lavorano sulla corretta postura dello scheletro, sul preciso contatto dei piedi al suolo, sull’aderenza della colonna vertebrale alla gravità, sulla comprensione di come il rilassamento del corpo non corrisponda ad un cedimento bensì ad un potenziamento di tutte le fasce muscolari.

Gli esercizi sono individuali oppure di gruppo e c’è sempre la possibilità di poter fare domande o esprimere ciò che si sente. Questo tipo di lavoro è molto importante: i bambini sono stimolati a partire dalle proprie domande, perciò si tratta sempre di un’esperienza in prima persona.

La seconda parte della lezione è dedicata all’insegnamento delle cadute, importanti per imparare il contatto con il suolo, per aumentare la propria percezione dell’equilibrio e coordinazione nei movimenti, evitando impatti che possano procurare dolore al praticante.

Durante la lezione il gioco diventa il modo per trasmettere qualcosa di più sottile; in ogni momento teniamo conto della fascia di età a cui ci rivolgiamo. Non è necessario un gioco fisicamente impegnativo, ma qualcosa che catturi l’attenzione dei bambini e la sottometta allo studio della coordinazione mente-corpo. I bambini spesso sono invitati a spiegare ai coetanei tecniche o esercizi dimostrando una precisione ed una qualità di attenzione inaspettati.

Alla fine della lezione viene quindi mostrato lo svolgimento di alcune tecniche di difesa.

Mediante l’insegnamento del Aikido i bambini imparano a scaricare gli eventuali piccoli stress della vita di ogni giorno, a superare i timori e per molti di loro, la timidezza che li caratterizza. È poi da sfatare la credenza che l’Aikido sia adatto solo ai maschi, perché in realtà le bambine, grazie alla loro attitudine naturale alla concentrazione ed alla consapevolezza dei loro movimenti – facoltà più accentuate rispetto ai maschi – hanno una predisposizione favorevole verso quest’arte. I bambini apprendono tutto ciò divertendosi, quindi la pratica dell’Aikido può essere considerata un buon complemento educativo.

L’Aikido insegna inoltre il concetto di altruismo perché evita di sviluppare uno spirito competitivo finalizzato unicamente a vincere: viene infatti insegnato loro ad interagire con i compagni in maniera armoniosa e gentile.

Il fine che si vuole ottenere proponendo la pratica della disciplina dell’aikido ai bambini può essere riassunto in:

  • DIVERTIMENTO
  • CONCENTRAZIONE
  • AUTOCONTROLLO
  • DISCIPLINA ED ETICHETTA
  • COORDINAZIONE MENTE CORPO
  • RISPETTO PER SE STESSI E PER GLI ALTRI
  • SENSO DI RESPONSABILITA’
  • ARMONIOSO SVILUPPO PSICOFISICO

IMG-20150915-WA0003

Le lezioni sono tenute dall’insegnante Maurizio Tommasini, III Dan, coadiuvato dall’istruttore Luca Brolli, II Dan, nonché con la partecipazione degli altri insegnanti ed istruttori che operano presso la nostra Associazione sportiva, sotto la supervisione del Direttore Tecnico della nostra Associazione, Maestro Antonio Paolucci, IV Dan.

Potete richiedere informazioni all’indirizzo email info@aikidorimini.it

oppure telefonicamente:

  • referente per l’Associazione: Andrea Colonna, telefono 347 4648415
  • referente per le lezioni del gruppo bambini e ragazzi: Maurizio Tommasini, telefono 347 7787969

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>