Lezioni per bambini e ragazzi

L’Aikido è un’arte marziale giapponese di difesa. Diversamente da quanto accade in altre arti marziali, che sono soprattutto arti offensive, le tecniche dell’Aikido mirano ad assorbire l’attacco stesso per sbilanciare l’avversario e concludere il confronto a proprio vantaggio.

In contrasto con l’idea trasmessa dai molti film, la pratica delle vere arti marziali tradizionali insegna la difesa e il rispetto per gli altri e aiuta i praticanti a trovare sicurezza in se stessi e ad accrescere la propria autostima. I bambini che studiano le arti marziali con serietà raramente si lasciano coinvolgere in litigi o zuffe, sviluppano un maggior rispetto per l’autorità e hanno più autodisciplina.

L’Aikido, oltre a presentare i vantaggi di tutte le arti marziali, piace a quei genitori che trovano le altre discipline troppo centrate sull’offesa e quindi troppo aggressive. Le altre arti marziali sono appropriate per affrontare una vera zuffa, ma non prevedono tecniche per risolvere situazioni meno gravi, come per esempio le minacce di un bulletto nel cortile della scuola. Nessun’altra arte marziale si basa come l’Aikido sul principio dell’utilizzo della minima forza necessaria. Molti giovani spesso abbandonano le discipline che insistono eccessivamente sulla competizione. Nell’Aikido non c’è competizione; al contrario i praticanti devono essere collaborativi. Gli studenti imparano infatti a prendersi cura dei compagni perché vogliono che i compagni si prendano cura di loro. I più grandi di età, o i più avanzati nella pratica, si occupano dei più giovani o dei nuovi arrivati, e tutti collaborano tra loro, perché tutti capiscono che non si può progredire nello studio dell’Aikido senza l’aiuto dei compagni, perché l’Aikido si pratica “con” i compagni e non contro di essi.

L’Aikido è adatto a tutte le età, in particolare le lezioni dedicate ai bambini e ragazzi propongono un lavoro sull’attenzione, sulla disciplina ed educazione del movimento integrandoli con ginnastica, gioco, tecniche di concentrazione ed esercizi di equilibrio.

IMG-20150915-WA0003

Come si struttura una lezione di Aikido per bambini e ragazzi?

La lezione comincia sempre con il saluto, momento di silenzio e rispetto, in cui allievi e maestro si preparano per la lezione insieme. Il senso della disciplina, che nulla toglie al gioco, comincia da subito e col tempo i bambini cominciano ad apprezzare e a cogliere il significato di questo momento.

IMG-20150915-WA0004

Al saluto seguono una serie di esercizi di coordinazione che lavorano sulla corretta postura dello scheletro, sul preciso contatto dei piedi al suolo, sull’aderenza della colonna vertebrale alla gravità, sulla comprensione di come il rilassamento del corpo non corrisponda ad un cedimento bensì ad un potenziamento di tutte le fasce muscolari.

Gli esercizi sono individuali oppure di gruppo e c’è sempre la possibilità di poter fare domande o esprimere ciò che si sente. Questo tipo di lavoro è molto importante: i bambini sono stimolati a partire dalle proprie domande, perciò si tratta sempre di un’esperienza in prima persona.
La seconda parte della lezione è dedicata all’insegnamento delle cadute, importanti per imparare il contatto con il suolo, per aumentare la propria percezione dell’equilibrio e coordinazione nei movimenti, evitando impatti che possano procurare dolore al praticante.
Durante la lezione il gioco diventa il modo per trasmettere qualcosa di più sottile; in ogni momento teniamo conto della fascia di età a cui ci rivolgiamo. Non è necessario un gioco fisicamente impegnativo, ma qualcosa che catturi l’attenzione dei bambini e la sottometta allo studio della coordinazione mente-corpo. I bambini spesso sono invitati a spiegare ai coetanei tecniche o esercizi dimostrando una precisione ed una qualità di attenzione inaspettati.
Alla fine della lezione viene quindi mostrato lo svolgimento di alcune tecniche di difesa.
Mediante l’insegnamento del Aikido i bambini imparano a scaricare gli eventuali piccoli stress della vita di ogni giorno, a superare i timori e per molti di loro, la timidezza che li caratterizza. È poi da sfatare la credenza che l’Aikido sia adatto solo ai maschi, perché in realtà le bambine, grazie alla loro attitudine naturale alla concentrazione ed alla consapevolezza dei loro movimenti – facoltà più accentuate rispetto ai maschi – hanno una predisposizione favorevole verso quest’arte. I bambini apprendono tutto ciò divertendosi, quindi la pratica dell’Aikido può essere considerata un buon complemento educativo.
L’Aikido insegna inoltre il concetto di altruismo perché evita di sviluppare uno spirito competitivo finalizzato unicamente a vincere: viene infatti insegnato loro ad interagire con i compagni in maniera armoniosa e gentile.
Il fine che si vuole ottenere proponendo la pratica della disciplina dell’aikido ai bambini può essere riassunto in:

  • DIVERTIMENTO
  • CONCENTRAZIONE
  • AUTOCONTROLLO
  • DISCIPLINA ED ETICHETTA
  • COORDINAZIONE MENTE CORPO
  • RISPETTO PER SE STESSI E PER GLI ALTRI
  • SENSO DI RESPONSABILITA’
  • ARMONIOSO SVILUPPO PSICOFISICO

 

Le lezioni di Aikido dedicate ai bambini e ragazzi si svolgono presso la palestra Sport Village a Rimini in via Galla Placidia n. 29, telefono 0541 741030, nei giorni di Martedì e Venerdì dalle 18:00 alle 19:00, con inizio fissato a Martedì 17 settembre 2019 e termine Venerdì 5 giugno 2020.

 

Le lezioni sono tenute dagli istruttori Marco Brolli e Matteo Vignola, entrambi II Dan, nonché con la partecipazione degli altri insegnanti ed istruttori che operano presso la nostra Associazione sportiva, sotto la supervisione dei Maestri Antonio Paolucci, IV Dan e Loris Ermeti, V Dan.

 

Potete richiedere informazioni all’indirizzo email info@aikidorimini.it

oppure telefonicamente

  • referente per l’Associazione: Andrea Colonna, telefono 347 4648415
  • referente per le lezioni del gruppo bambini e ragazzi: Marco Brolli, telefono 334 7416508 – Matteo Vignola 338 4419869

Da quest’anno l’associazione Aikido Rimini A.S.D. ha attivato un corso anche a Bellaria Igea Marina (RN), presso la palestra Centro Fitness Futura, con sede in Via Ravenna n. 205.

Le lezioni a Bellaria si svolgeranno al lunedì e venerdì dalle 17:00 alle 18:00. l’inizio delle lezioni è programmato per martedì 17 settembre 2019.

Presso la palestra Centro Fitness Futura le lezioni verranno tenute dall’insegnante Maurizio Tommasini, III Dan.

Potete richiedere informazioni all’indirizzo email info@aikidorimini.it

oppure telefonicamente:

  • Referente per l’Associazione: Andrea Colonna, telefono 347 4648415
  • Referente per le lezioni a Savignano: Maurizio Tommasini, telefono 347 7787969